sabato 26 ottobre 2013

Meringhe

Non avevo mai provato a preparare le meringhe, ma un bel giorno, mi sono trovata con delle chiare freschissime che buttarle via era un vero peccato.
Allora mi sono detta: "... Carla, prendi coraggio, è ora che provi a farle".
Devo dire che alla fine le tanto temute meringhe si sono rilevate semplici da preparare ma soprattutto gustosissime.
Il trucco qual è? devi avere tanta pazienza e farle cuocere ad una temperatura bassissima perché in realtà si devono solamente asciugare. Prova a lasciare il forno anche leggermente aperto .... aiuterà ad eliminare l'umidità :)



INGREDIENTI:
100 gr. di albume d'uovo
100 gr. zucchero semolato
100 gr. zucchero a velo vanigliato
un pizzico di sale
qualche goccia di limone



Se non avete come me la planetaria, niente paura, monteremo le chiare d'uovo con le fruste del nostro sbattitore.
In un recipiente iniziare a sbattere le chiare con lo zucchero semolato ed aggiungere un pizzico di sale e qualche goccia di limone. Quest'ultimo renderà le vostre meringhe lucide. Dovete cercare di far incorporare più aria possibile in maniera tale che aumenteranno di volume. Quando vi rendete conto che hanno triplicato e che togliendo la frusta la chiara rimane ben ferma, allora sono quasi pronte. Manca un ultimo passaggio... e cioè aggiungere lo zucchero a velo con una spatola cercando di non far smontare il tutto mescolando dal basso verso l'alto delicatamente.
Rivestite una teglia con carta forno ed iniziate a mettere il composto in una sac à poche e preparate le vostre meringhe.
Infornate a 100° per circa 1 ora poi lasciatele nel forno a riposare (dipende dalla grandezza delle vostre meringhe).

Buon lavoro e soprattutto
Bon Appétit